logo

Il 25 dicembre nella Basilica di San Bartolomeo all’Isola si è svolto il tradizionale pranzo di Natale con i poveri, della Comunità di Sant’Egidio.  Anziani, disabili, bambini, giovani, senza fissa dimora, che frequentano la Basilica durante l’anno, si sono seduti alla tavola della festa subito dopo la Santa Messa. Un vero e proprio pranzo di famiglia, dove nessuno è escluso e tutto è curato nel dettaglio: dal menu al regalo personale. Un Natale all’insegna della solidarietà in cui  tante persone, tra cui diversi ristoratori della zona, hanno offerto un aiuto per l’organizzazione del pranzo e per il servizio ai tavoli in questo giorno speciale.

Il pranzo di Natale con i poveri è una tradizione della Comunità di Sant’Egidio dal 1982,  quando un piccolo gruppo di circa 20 persone povere del quartiere di Trastevere fu accolto nella Basilica di Santa Maria in Trastevere per festeggiare insieme il Natale.  Amici che che in quel giorno sarebbero rimasti soli.

Negli anni la tavola è cresciuta e quest’anno oltre 240 mila persone in 77 Paesi del mondo, 60 mila in Italia, hanno partecipato ai Pranzi di Natale con i poveri di Sant’Egidio.

Non sono ancora stati caricate pagine correlate