Oggi, 29 ottobre,  la basilica di San Bartolomeo all’Isola, santuario dei Martiri del XX e XXI secolo accoglierà una memoria appartenuta a Charles de Foucault.  Si tratta di una cazzuola che riporta inciso  sul manico il…

Leggi tutto

Oggi il Santuario dei Nuovi Martiri ricorda Heinrich Ruster  ucciso nel lager nazista di Sachsenhausen il 23 ottobre 1942. Heinrich Ruster era un laico cattolico tedesco, pubblicista, che per essersi espresso contro il Führer fu arrestato più…

Leggi tutto

Il 22 ottobre si celebra la memoria di San Giovanni Paolo II. La Chiesa ha scelto di ricordarlo nel giorno in cui iniziò il suo pontificato, il 22 ottobre 1978. Nell’omelia che aprì il suo…

Leggi tutto

Oggi, la Basilica di San Bartolomeo all’Isola,  Santuario dei Nuovi Martiri, ricorda insieme alla Chiesa il Beato don Pino Puglisi, ucciso dalla mafia la sera del 15 settembre 1993, giorno del suo 56esimo compleanno. Don Pino Puglisi era…

Leggi tutto

Il 19 ottobre del 1984 moriva il beato Jerzy Popiełuszko dopo essere stato sequestrato e torturato fino alla morte da funzionari del ministero dell’interno della Repubblica Popolare di Polonia. Dopo l’ordinazione sacerdotale nel 1972, Popiełuszko svolse…

Leggi tutto

Dal 15 al 17 settembre 2019 Madrid ha ospitato il tradizionale incontro ”nello Spirito di Assisi” promosso annualmente dalla Comunità di Sant’Egidio. Dal 1986 quando prese parte alla Giornata Mondiale di Preghiera per la Pace…

Leggi tutto

Lo scorso 11 settembre 2019, in occasione del 198° anniversario dell’indipendenza della Repubblica di Costa Rica, El Salvador , Guatemala, Honduras e Nicaragua, la Basilica di San Bartolomeo all’Isola ha ospitato la Santa Messa commemorativa…

Leggi tutto

Il 9 Settembre  è stata consegnata alla Basilica di San Bartolomeo all’Isola, santuario dei Nuovi Martiri,  una lettera del vescovo luterano polacco Juliusz Bursche, inviata ai familiari dal campo di concentramento di Sachsenhausen/Oranienburg, dove era…

Leggi tutto

Bartolomeo di Cana «figlio dell’agricoltore», uno dei primi discepoli di Gesù, sarebbe quel Natanaele «Israelita genuino in cui non c’è frode» (Gv 1,45-51) che era passato da uno scetticismo ironico e quasi offensivo da Nazareth, può venire qualcosa di buono? a un…

Leggi tutto